Ultime Notizie
HomeTutte le agenzieAbruzzoAbruzzo. Cassa integrazione in deroga, assessore Lavoro: lettera a parlamentari eletti in Abruzzo

Abruzzo. Cassa integrazione in deroga, assessore Lavoro: lettera a parlamentari eletti in Abruzzo

“L’ipotizzata insufficienza di risorse per gli ammortizzatori sociali in deroga appare una beffa che dobbiamo assolutamente tutti insieme evitare.” Questo uno dei passaggi chiave della lettera inviata a tutti i parlamentari eletti in Abruzzo dall’assessore al Lavoro, Paolo Gatti, per sensibilizzarli in vista del voto sulla Legge di Stabilita’ sulla questione della cassa integrazione in deroga, le cui risorse non appaiono essere sufficienti rispetto alle esigenze che la crisi economica e occupazionale sta creando. L’assessore Gatti prosegue fornendo alcuni numeri della cassa integrazione in Abruzzo nell’anno in corso: “Nel solo 2013 le aziende che hanno fatto richiesta di cassa integrazione in deroga in Abruzzo sono state 1541; l’effettivo utilizzo e’ stato dell’81% ed ammonta a 42 milioni 120 mila euro, a testimoniare il grande senso di responsabilita’ delle nostre imprese”. Infine conclude con un invito ai parlamentari: “C’e’ tanto da poter tagliare nel bilancio dello Stato, conoscete bene le inefficienze e le caste protette che in esso trovano asilo. Occorre agire con forza e coraggio per salvaguardare il sistema produttivo nazionale e abruzzese. Confido – conclude Paolo Gatti – insieme alle imprese e ai lavoratori dell’Abruzzo in un segno tangibile, attraverso la vostra azione parlamentare”.

Print Friendly, PDF & Email