Ultime Notizie
HomeTutte le agenzieAbruzzoAbruzzo. Cantieri edili e immigrazione, forum di Cna e Ance sulla sicurezza

Abruzzo. Cantieri edili e immigrazione, forum di Cna e Ance sulla sicurezza

Confronto a tutto campo sui temi dell‘immigrazione e della sicurezza nei cantieri edili. E’ il tema del convegno dal titolo “Immigrati: informazione e sicurezza”, in programma dopodomani, 5 luglio, nello spazio Arte di via delle Caserme 24, a Pescara. Organizzato da Cna Abruzzo e Ance, l’associazione delle imprese edili di Confindustria, l’incontro – che si aprira’ alle 9.30 – mette a confronto associazioni d’impresa, sindacati dei lavoratori, mondo della ricerca e dell’universita‘. Appuntamento conclusivo di un progetto di informazione e formazione dal titolo omonimo, avviato all’inizio del 2012, l’incontro di Pescara servira’ soprattutto a fare il punto sullo stato di sicurezza dei cantieri edili abruzzesi, ed in particolare per quel che riguarda l’utilizzo di lavoratori stranieri: un fenomeno in continua crescita, che pone alle associazioni d’impresa e alle diverse istituzioni pubbliche coinvolte, un livello sempre maggiore di attenzione ed impegno. Il convegno, aperto dai saluti dei presidenti regionali di Ance e Cna, Enrico Ricci e Italo Lupo, sara’ introdotto da Christian Sciarretta, amministratore delegato di Ud’Anet srl, societa’ tecnologica dell’Universita’ “G. d’Annunzio”, che illustrera’ i temi principali del progetto. Dopo di lui, sara’ la volta di Francesco Polcini, della stessa Ud’Anet e dei rappresentanti delle organizzazioni sindacali coinvolte: Silvio Amicucci dello Fillea-Cgil; Lucio Girinelli della Filca-Cisl; Giovanni Panza della Feneal-Uil. La seconda parte dei lavori, la cui conclusione e’ prevista in mattinata, sara’ invece piu’ specificamente dedicata all’approfondimento degli aspetti formativi: interverranno Paolo Salciccia (presidente del Centro di permanenza temporanea dell’Aquila); Roberto Chiola (presidente Formedil Pescara); Franco Carmine Santilli (presidente Edilformas Abruzzo) e Fabio Capani, responsabile scientifico del programma. Moderatore, il giornalista Sergio D’Agostino.

Print Friendly, PDF & Email