Ultime Notizie
HomeTutte le agenzieAbruzzoAbruzzo: calano consumi, resistono auto usate

Abruzzo: calano consumi, resistono auto usate

L’osservatorio di Findomestic Banca ha pubblicato i risultati sul consumo dei beni durevoli in Abruzzo per l’anno 2011.
I risultati partono con una notizia positiva, il reddito pro capite in Abruzzo è in crescita, nel 2011 si è registrato un aumento del 1,9% rispetto all’anno precedente. La provincia più ricca è Chieti con 15.958 Euro di reddito pro capite ed una crescita del 2,3%.
Per quanto riguarda il settore Auto e Moto le notizie sono diverse a seconda dei segmenti. Per quel che riguarda le auto nuove i dati mostrano un calo delle vendite, la spesa totale è stata di 351 milioni di Euro che corrispondono ad un calo del 22,1% rispetto al 2010. Per le auto usate le notizie sono migliori, il settore ha dimostrato una reazione alla crisi concludendo l’anno con una spesa totale di 281 milioni di Euro che corrisponde ad un incremento dell’1.2% rispetto al 2010. Per le moto invece i dati ritornano ad avere un segno negativo, con una spesa di 41 milioni die Euro,  pari a -13.6% rispetto all’anno precedente.
Dati incoraggianti per i possessori di auto usate che stanno pensando di mettere la propria auto in vendita, in particolare secondo l’indice di AutoScout24 sono le BMW usate ad avere successo sul mercato dell’usato, la BMW Serie 3 usata continua ad essere la prima in classifica tra le auto più richieste nel settore delle vetture di classe media.
Per quel che riguarda gli altri settori di spesa, i dati riportano una contrazione e il risultato non stupisce considerando la situazione di crisi finanziaria che sta attraversando l’intero Paese. Per l’arredamento i dati mostrano un calo dei consumi dello 0.7%, per gli elettrodomestici la situazione peggiora un po’ con un calo del 3,6% per gli elettrodomestici bianchi ed un calo del 13,1% per gli elettrodomestici bruni.

Print Friendly, PDF & Email