Ultime Notizie
HomeTutte le agenzieAbruzzoAbruzzo, botta e risposta Regione-Confagricoltura

Abruzzo, botta e risposta Regione-Confagricoltura

In relazione alla presunta «assenza» dell’assessore alla Prevenzione collettiva, Luigi De Fanis, lamentata da Confagricoltura sulle problematiche del settore agricolo, l’assessore chiarisce di «non essere referente per le varie questioni citate. Stupisce che si rivolgano accuse senza essersi prima accertati del settore di competenza per poter risolvere le questioni evidenziate» ha commentato De Fanis. «Aggiungo poi che i rapporti tra l’Assessorato e Confagricoltura nel merito dei fatti oggetto delle lamentele sono intercorsi con il dottor Stefano Fabrizi, con il quale si sono anche concordate alcune date per ogni scambio di notizie e, in ogni caso, non intendiamo in alcun modo sottrarci a nessun confronto. Per il resto non mi occupo, ‘come assessorè, nè degli indennizzi della Fauna selvatica nè dei ritardi delle Province e neppure della promozione con l’Arssa, bensì di Salute e sanità dei prodotti alimentari. Ci tengo a chiarire in questa sede che in nessun modo intendo sottrarmi a qualsiasi confronto o dibattito in ambiti del mio settore, soprattutto quando viene interessato il campo agricolo, che sappiamo essere in sofferenza per la crisi economica. Per concludere, aggiungo che la nostra attività è sempre orientata alla sicurezza dei consumatori, nella consapevolezza che le regole chiare e condivise siano la strada da seguire anche per la valorizzazione dei prodotti agricoli abruzzesi sui mercati nazionali e internazionali»

Print Friendly, PDF & Email