Ultime Notizie
HomeTutte le agenzieAbruzzoAbruzzo: ancora aumenti per il trasporto pubblico, +10% su bus

Abruzzo: ancora aumenti per il trasporto pubblico, +10% su bus

Aumenti del 10% in arrivo per biglietti e abbonamenti delle corse di autobus e pullman regionali.
Precisiamo subito che tali aumenti non saranno apportati a tutte quelle corse che non ricevono fondi regionali (ad esempio Pescara Roma) e che, essendo gestite da enti privati, possono decidere autonomamente il prezzo dei biglietti. In generale gli aumenti vanno ad incidere maggiormente sulle corse cittadine e su quelle che uniscono paesi a breve distanza.
Dopo due anni di rinvii, la Regione Abruzzo ha deciso di apportare queste modifiche in considerazione del costante aumento del prezzo della benzina, dei rincari dei prezzi di gestione e manutenzione e per i generali aumenti del costo di esercizio delle aziende regionali.
In altre regioni italiane gli aumenti erano già stati apportati e in alcuni casi hanno anche toccato quota 50%.
Affianco agli aumenti la Regione ha deciso di inserire anche alcuni provvedimenti che possano venire incontro ai pendolari: i redditi inferiori ai 10.000 € (prima era 6.500) non subiranno gli aumenti, chiunque può richiedere l’abbonamento nominativo a tariffa agevolata (prima era consentito solo a studenti e lavoratori) sottoscrivendo una tessera da 5 € dal valore annuale, i pensionati con più di 65 anni vengono esclusi dagli aumenti.

Print Friendly, PDF & Email