Ultime Notizie
HomeTutte le agenzieAbruzzoAbruzzo. Ambiente, Regione: al via decennale concorso Energiochi

Abruzzo. Ambiente, Regione: al via decennale concorso Energiochi

Al via la decima edizione del concorso Energiochi. Un’iniziativa della Regione Abruzzo, in collaborazione con il MIUR – Ufficio Scolastico regionale per l’Abruzzo, il Dipartimento di Scienze umane dell’Universita’ dell’Aquila e l’ENEA. L’adesione all’iniziativa e’ completamente gratuita per le scuole, che potranno usufruire di docenze da parte di esperti in materia e della possibilita’ di effettuare visite didattiche presso impianti di produzione di energia alternativa presenti nella regione. I partecipanti potranno svolgere laboratori didattici presso i Centri di educazione ambientale di interesse regionale inviando il prodotto oggetto del concorso, per posta o consegna a mano, entro e non oltre il 10/04/2015. Il contenuto dovra’ essere presentato su supporto informatico CD o DVD e deve essere inserito in apposita busta chiusa, su cui indicare il mittente e l’oggetto, specificando “Concorso Energiochi 10″. Ulteriori infiormazioni al seguente link: http://energiochi.regione.abruzzo.it/ L’obiettivo – ha spiegato l’assessore Mario Mazzocca – e’ il coinvolgimento dei giovani e e del sistema scuola, interlocutore attento e sensibile ai temi e alle problematiche ambientali. Vogliamo rendere gli alunni consapevoli dell’importanza dell’interazione con il territorio per qualsiasi condotta che miri al risparmio energetico. Vogliamo attivare un dialogo costruttivo con le amministrazioni locali e coinvolgere la scuola nel progetto del Patto dei Sindaci per far conoscere agli alunni di ogni ordine e grado degli Istituti scolastici presenti sul territorio abruzzese il nuovo linguaggio dell’energia con azioni e comportamenti virtuosi e buone pratiche per un’educazione alla sostenibilita’ energetica”. Quest’anno, inoltre, sono stati sottoscritti accordi di Programma con Cipro, Avila (Spagna) e Croazia per la realizzazione del concorso Energiochi/Energame/Enerjuegos, che avverra’ contemporaneamente e nelle stesse forme nei paesi coinvolti. Sono, inoltre, in via di sottoscrizione e attivazione accordi con la Romania, Svezia, Inghilterra, Grecia.

Print Friendly, PDF & Email