Ultime Notizie
HomeTutte le agenzieAbruzzoAbruzzo. Agrolimentare e pasta, tavola rotonda sulle sfide nel mercato globale

Abruzzo. Agrolimentare e pasta, tavola rotonda sulle sfide nel mercato globale

In Abruzzo nel 2012 la produzione della branca agricoltura, silvicoltura e pesca ha registrato un valore di 1,3 miliardi di euro, pari al 2,4% del totale nazionale, dimostrando che le dinamiche di aumento dei prezzi non hanno inciso molto sui consumi delle famiglie: l’incremento dell’agricoltura, solo per citare il dato più significativo, è stato pari al 6%, ben superiore alla media nazionale che si e’ attestata su 1,8%, mentre i settori della selvicoltura e della pesca si sono ridotti rispettivamente del 2% e del 5,5%. I dati, raccolti nel rapporto del primo studio dettagliato sulle dinamiche del comparto agroalimentare in Abruzzo stilato dal Polo dell’innovazione agroalimentare Agire, saranno il punto di partenza della tavola rotonda, moderata dal giornalista e direttore di Rete 8 Economy Lorenzo Labarile, “Le sfide dell’agroalimentare e della pasta nel mercato globale” in programma domani mattina, dalle ore 9 alle 12, presso la Sala Camplone della Camera di Commercio di Pescara, a cui è prevista la partecipazione di Nunzia De Girolamo, Ministro delle Politiche Agricole, il presidente della Regione Abruzzo Gianni Chiodi, il presidente della Camera di Commercio di Pescara Daniele Becci, il presidente del Polo dell’Innovazione Agroalimentare Agire Salvatore Di Paolo, il direttore amministrativo di Agire Donato De Falcis, il presidente dell’associazione Sale Filiberto Mastrangelo, il rettore dell’Universita’ d’Annunzio Carmine Di Ilio, Paola Pittia della ricerca e formazione  per l’innovazione nelle filiere agroalimentari dell’Universita’ di Teramo, Angelo Frascarelli del dipartimento di scienze economiche dell’Universita’ di Perugia, Roberto Papa del Centro di Cerealicoltura, Michele Stanca dell’Unasa, Antonio Barreca direttore generale di Federturismo Confindustria, Francesco Anglani, segretario generale dell’Associazione Antitrust Italiana.

Print Friendly, PDF & Email