Ultime Notizie
HomeTutte le agenzieAbruzzoAbruzzo, agricoltura: domani tavolo al Ministero

Abruzzo, agricoltura: domani tavolo al Ministero

L’assessore all’Agricoltura, Mauro Febbo, parteciperà domani alla Commissione Politiche Agricole convocata a Roma, nella sede della Regione Puglia. Nel corso dei lavori del tavolo tecnico, al quale parteciperanno tutti gli assessori regionali alle Politiche Agricole verranno discussi diversi argomenti inerenti le problematiche del comparto agricolo abruzzese come da richiesta avanzata proprio dall’assessore, Mauro Febbo. «Tra gli argomenti all’ordine del giorno – sottolinea Febbo – saranno affrontate le problematiche connesse agli strumenti finanziari a disposizione delle aziende agricole danneggiate dal terremoto e pertanto all’individuazione di ulteriori fondi da destinare alla Misura 126 del Programma di sviluppo rurale per coprire tutte le richieste. La Commissione, inoltre, analizzerà i danni alle attività a seguito delle recenti nevicate che hanno colpito anche la nostra regione, per procedere alla richiesta di indennizzo per Calamità naturali attraverso il Fondo di solidarietà nazionale ed europeo. Poi si discuterà di argomenti di stretta attualità come il caro-gasolio e l’Imu affinchè non gravino ulteriormente sulla spalle degli agricoltori». «Nel corso dell’appuntamento di domani – sottolinea Mauro Febbo – verrà affrontato l’accordo UE-Marocco che arriva in un contesto già particolarmente difficile dal punto di vista economico e sociale per il settore agricolo. Infatti se da un lato il sistema Italia trae indubbi vantaggi economici con le commesse per la realizzazione di importanti infrastrutture in Marocco e per l’approvvigionamento di combustibili quali gas e petrolio, dall’altro bisognerà ridefinire alcuni punti che riguardano la commercializzazione dei beni. L’accordo di liberalizzazione prevede infatti l’apertura delle frontiere europee ai prodotti agricoli e della pesca marocchini, favorendo in particolare l’importazione di olio, cereali e di ortofrutta con inevitabili ripercussioni sia sull’occupazione che sulle attività imprenditoriali della nostra regione. Oggi non possiamo permetterci di creare ulteriori ostacoli alla commercializzazione delle eccellenze agricole che restano una voce fondamentale per la nostra economia». Infine, ma di notevole importanza, l’Assessore solleciterà al Tavolo di intervenire anche sui ritardi dell’AGEA (Ente pagatore dello Stato dei fondi Comunitari) che stanno mettendo in difficoltà molte aziende agricole. «La commissione politiche Agricole è un importante passaggio propedeutico e – conclude Febbo – terminerà i suoi lavori con l’approvazione di un documento che verrà poi sottoposto al Ministro dell’Agricoltura, Mario Catania, per individuare quali misure concrete adottare per il mondo agricolo. L’appuntamento è programmato per la prossima settimana.

Print Friendly, PDF & Email