Ultime Notizie
HomeTutte le agenzieAbruzzoAbruzzo, accorpamento province: Cal convocato per 2 agosto

Abruzzo, accorpamento province: Cal convocato per 2 agosto

Si va verso un allungamento dei tempi per l’accorpamento delle Province. Un relatore del dl per la spending review, Gilberto Pichetto Fratin (Pdl), anticipando i contenuti degli emendamenti degli stessi relatori, ha fatto sapere che “si prospetta un allungamento dei termini: il consiglio delle Autonomie locali avra’ tempo sino a settembre per fare le sue proposte, quindi il percorso procedurale dovrebbe concludersi entro ottobre per arrivare all’approvazione definitiva entro la fine dell’anno”. Intanto il Presidente del Consiglio regionale, Nazario Pagano, ha convocato per giovedi’ 2 agosto, il Consiglio delle Autonomie locali. L’organismo e’ stato eletto lo scorso 21 aprile. Il Cal sara’ chiamato a deliberare, sulla base dei criteri individuati dal Consiglio dei Ministri, un piano di riduzioni e accorpamenti relativo alle province ubicate nel territorio della regione. “Tra le sue prerogative, il Consiglio delle Autonomie Locali esercita attivita’ di iniziativa legislativa, consultiva e propositiva e soprattutto di raccordo tra Regione ed Enti locali – sostiene il Presidente del Consiglio regionale Nazario Pagano – L’organismo ha un ruolo strategico perche’ in Abruzzo, come e’ noto, le Province di Teramo e Pescara non rientrano nei criteri fissati dal Governo e dunque rischiano di scomparire. Pertanto – aggiunge Pagano – abbiamo dovuto anticipare l’insediamento del Consiglio delle Autonomie Locali che, inizialmente, era stato fissato a settembre. Una scelta necessaria, se consideriamo il tema della Spending review, che andra’ a modificare l’architettura e l’ossatura istituzionale del territorio regionale”. Il Cal e’ stato istituito e disciplinato dalla legge regionale 41/2007. 

Print Friendly, PDF & Email