Ultime Notizie
HomeTutte le agenzieUfficio StampaAbruzzo: +18,4% l’acquisto di moto di grossa cilindrata

Abruzzo: +18,4% l’acquisto di moto di grossa cilindrata

Nel 2010 in Abruzzo le moto con cilindrata superiore a 750 cc sono cresciute del 18,4% rispetto al 2009.

 

Nello stesso periodo le moto con cilindrata fino a 750 cc sono calate del 24,4%. Le immatricolazioni complessive di moto in Abruzzo nel 2010 sono diminuite del 19,2% rispetto al 2009. Questi dati derivano da un’elaborazione su dati Ancma (associazione nazionale ciclo motociclo accessori) dell’Osservatorio Autopromotec, struttura di ricerca della piu’ specializzata manifestazione fieristica internazionale delle attrezzature e dell’aftermarket automobilistico, la cui 24/ma edizione biennale si terra’ nel quartiere fieristico di Bologna dal 25 al 29 maggio 2011.
L’Osservatorio Autopromotec, che e’ interessato anche al mercato delle moto oltre che a quello delle auto (perche’ ad Autopromotec 2011 saranno esposti anche componenti e attrezzature dedicate alle moto), fornisce anche un prospetto dei dati sulle immatricolazioni a livello provinciale. Per quanto riguarda le moto con cilindrata fino a 750 cc tutte le province abruzzesi presentano dati negativi, che culminano con il -31,9% fatto registrare a Chieti. Per le moto con cilindrata superiore a 750 cc, invece, i dati sono tutti positivi: si segnala Pescara che ha visto un aumento del 28,2%.
La somma totale delle immatricolazioni di queste due categorie di motocicli e’ in calo rispetto al 2009 in tutte le province abruzzesi tranne L’Aquila, in cui e’ in aumento dello 0,2%. Secondo l’Osservatorio Autopromotec il calo delle immatricolazioni di moto fino a 750 cc era prevedibile, vista la crisi economica, mentre la ragione della tenuta delle moto con cilindrata superiore a 750 cc e’ da ricercarsi nel fatto che questi mezzi sono prodotti di eccellenza, con tecnologie all’avanguardia, destinati ad un pubblico di veri appassionati ed in genere con una capacita’ di spesa che li rende meno sensibili alla crisi economica. Entrambe le tipologie di motocicli necessitano di una manutenzione particolarmente attenta e di autoriparatori formati ed informati su quanto di meglio viene offerto per l’assistenza. Quindi anche per i riparatori di moto, Autopromotec 2011, dal 25 al 29 maggio a Bologna, e’ un appuntamento da non perdere. Nella manifestazione si fara’ infatti il punto anche sulle ultime novita’ in tema di manutenzione e riparazioni di moto, oltre che di autovetture ed autocarri.

Print Friendly, PDF & Email

Condividi