Ultime Notizie
HomeTutte le agenzieAbruzzoAbruzzo: 1,4mln per asili nido

Abruzzo: 1,4mln per asili nido

E’ stato pubblicato ieri sul Burat l’avviso pubblico ”Interventi a favore del sistema dei servizi educativi per la prima infanzia”, finanziato con 1,4 milioni di euro in attuazione dell’Accordo sottoscritto dal Dipartimento Politiche della Famiglia e dalla Regione Abruzzo. L’iniziativa si pone l’obiettivo di proseguire l’azione amministrativa, intrapresa dall’Assessorato alle Politiche Sociali, per ampliare e consolidare la dotazione di nidi e di servizi integrativi per la prima infanzia, per i bambini di eta’ da 0 a 3 anni, anche sotto il profilo dei costi di gestione. ”Stiamo attuando un programma articolato di interventi – commenta l’assessore competente in materia, Paolo Gatti – con l’obiettivo di migliorare la qualita’ dell’offerta dei servizi per la prima infanzia. Dall’inizio della legislatura abbiamo investito oltre 4,5 milioni di euro per questi servizi e per azioni di conciliazione tra vita familiare e lavoro delle donne abruzzesi. Abbiamo costituito il nucleo di coordinamento pedagogico regionale per la prima infanzia e dato una normativa regionale, certa, al sistema di accreditamento delle strutture, basata sulla qualita’ dell’offerta e sulla professionalita’ certificata degli operatori, colmando un vuoto di regole che persisteva da 11 anni. Questo ulteriore intervento contribuira’ ad attivare nuovi posti presso le strutture educative e a fronteggiare l’emergenza rappresentata dalle liste di attesa. Ma e’ soprattutto un sostegno per incoraggiare l’ingresso delle donne nel mercato del lavoro, attraverso la conciliazione tra vita lavorativa e familiare. Sulla prima infanzia abbiamo dunque investito molto in termini di risorse e di energie progettuali per la ridefinizione del sistema. Vogliamo rendere gli standard dei servizi che si erogano in Regione e il sistema complessivo – conclude – qualitativamente paragonabili alle migliori esperienze nazionali”. Per quanto riguarda l’avviso: possono presentare istanza di partecipazione i Comuni della Regione Abruzzo per entrambi le linee di intervento previste dall’avviso. La prima linea e’ dotata di un milione di euro per ottenere l’aumento della frequenza da parte dei bambini da 0 a 3 anni presso i servizi educativi per la prima infanzia, pubblici, accreditati e presso i servizi integrativi, e per ottenere l’acquisizione di unita’ presso i servizi educativi per la prima infanzia, privati e accreditati, o per l’erogazione di voucher alle famiglie, i cui bambini risultino iscritti nelle liste di attesa dei servizi educativi, per la prima infanzia, privati e accreditati. Ciascuna proposta progettuale non puo’ superare il valore economico massimo di 70mila euro, comprensivo della quota del 5% a titolo di cofinanziamento.

Print Friendly, PDF & Email