Ultime Notizie
HomeTutte le agenzieUfficio StampaAATO: dall’1 aprile ogni atto delle Aato risulterà nullo

AATO: dall’1 aprile ogni atto delle Aato risulterà nullo

Preoccupazione per l’avvicinarsi della scadenza del 31 marzo, data in cui allo stato attuale è prevista la scadenza delle Autorità d’Ambito Territoriale (Aato): è quanto esprime il vicepresidente Anci

 

con delega alle politiche energetiche e ai rifiuti, Filippo Bernocchi.
Nel ricordare che “nei giorni scorsi, come associazione, abbiamo espresso soddisfazione per il fatto che lo stesso ministro Prestigiacomo avesse avanzato la richiesta, in sede di Governo, di una proroga del termine, utile per un equilibrato riassetto della governance per il settore idrico e della gestione dei rifiuti”, Bernocchi segnala che “stamane, nel corso di una riunione alla quale hanno partecipato tutti i responsabili delle Anci Regionali (che hanno pienamente condiviso il percorso seguito da Anci nazionale su questa vicenda) abbiamo registrato che il livello di preoccupazione per la mancanza di notizie certe in materia è sentita su tutto il territorio nazionale”.
“Senza un intervento chiarificatore – avverte – dall’1 aprile prossimo ogni atto compiuto dalle Aato risulterebbe nullo. Nel frattempo, nel caso in cui le Regioni non legiferino (e fino ad oggi pochissime lo hanno fatto) o fino a quando non si andrà a regime rispetto alle previsioni regionali, verrebbe a mancare il soggetto preposto al controllo sulla qualità dei servizi erogati dal gestore e al rispetto dei parametri dei contratti di servizio, soprattutto in relazione a tariffe ed investimenti”.

Print Friendly, PDF & Email

Condividi