Ultime Notizie
Home2012maggio

A meno di sorprese dell’ultim’ora, l’Università dell’Aquila sta per perdere l’investimento da 20 milioni di euro dell’Eni per la realizzazione di un centro di ricerca in località Casale Calore.
Da quanto si è appreso, contrariato dalle lungaggini che non hanno consentito l’apertura del cantiere entro i tempi previsti, è stato lo stesso amministratore delegato dell’azienda, Paolo Scaroni, a comunicare la cosa al rettore dell’ateneo del capoluogo, Ferdinando Di Orio.

È un altro ingegnere l’italiano rapito in Nigeria, simbolo di quell’Italia che porta le nostre eccellenze nel mondo. Modesto Di Girolamo, di Rocca di Cambio (L’Aquila), dipendente della società edile Borini&Prono di Torino, si trovava a Ilorin, capitale dello Stato del Kwara nell’ovest del Paese africano,per seguire la costruzione di una strada quando, quattro giorni fa, è stato sequestrato.

L’esercizio 2011 della Provincia di Teramo si chiude con un avanzo di gestione di competenza pari a circa 800 mila euro; gli accertamenti sono pari a 70 milioni e 449mila euro e gli impegni a 69 milioni e 634mila euro (l’avanzo di amministrazione è pari a 2 milioni e 786mila euro, in quanto somma al risultato della gestione di competenza quello della gestione residui, pari a circa 1 milione e 970 mila euro).

Si conclude a Teramo il lungo viaggio della Festa dell’Energia che ha toccato Arezzo, Siena e Prato. Evento conclusivo dell’articolato progetto EnergicaMente la campagna sul risparmio energetico e la sostenibilità ambientale ideata da Estra, in collaborazione con Legambiente e Giunti Progetti Educativi, la Festa dell’Energia arriva ora per la prima volta anche a Teramo, dove si svolgerà al Parco Fluviale Acquaviva.